Chiunque abbia bisogno di più di una valigia è un turista, non un viaggiatore.

La valigia è una fidata compagna di viaggio, che siano viaggi di lavoro, avventura o di puro piacere, l’unica vera compagna certa sarà sempre e solo lei; è quindi molto importante dedicare del tempo a capire come scegliere la valigia più adatta alle nostre esigenze e che si adatti perfettamente al tipo di viaggio. Diventa quindi fondamentale comprendere quali sono i criteri sui quali basarsi, i modelli, i pregi ed i difetti delle valigie oggi disponibili in commercio.

Come vedremo in questa guida i criteri sui quali basare la ricerca della valigia perfetta sono davvero molti, alcuni oggettivi ed altri soggettivi. Cercheremo di fare chiarezza approfondendo tutti gli aspetti che possano portare ad una scelta consapevole.

Le dimensioni (e il peso) contano

L’ingombro di una valigia è un aspetto importante da tenere in considerazione, infatti può variare anche di molto a seconda del tipo di viaggio che si andrà a fare; un viaggio di lavoro per esempio, è tendenzialmente breve, circoscritto a un periodo di poche giornate, a questo tipo di viaggio si accosta solitamente una valigia compatta e piccola, che non ingombri durante gli spostamenti ma che possa comunque contenere il piccolo mondo necessario per viaggiare e trovarsi a proprio agio.
Contrariamente i viaggi all’insegna dell’avventura o del relax, richiedono una valigia extralarge dalle dimensioni importanti poiché dovrà contenere il necessario per trascorrere un periodo di tempo più lungo fuori casa.

Indicativamente le valigie sono divise in 3 categorie: valigie piccole, valigie medie e valigie grandi

Valigia piccola: indicativamente dal lato più lungo tra i 50 e i 60 cm, ideali per i viaggi di pochi giorni
Valigia media: dal lato più lungo tra i 60 e i 70 cm, perfette per tutto l’occorrente in una vacanza estiva dove l’abbigliamento è composto da capi sottili e poco ingombranti.
Valigia grande: il lato lungo è sicuramente superiore ai 70 cm e per i modelli extra large puo’ superare anche gli 80! Una valigia ideale per vacanze lunghe o per più componenti della famiglia.

Ovviamente anche il peso è un aspetto importante per l’acquisto di una valigia, oltre ad essere una caratteristica strettamente correlata alla dimensione e al materiale di cui è fatta diventa un elemento cardine della scelta nel caso di viaggi in aereo, infatti occorre tenere in considerazione i limiti imposti dalle compagnie aeree per i bagagli in stiva e in cabina. Il peso può variare dai 2kg di una valigia ultraleggera agli oltre 6kg delle valigie di grandi dimensioni.

L’aspetto: i materiali della valigia

E’ risaputo che anche l’occhio vuole la sua parte, anche in tema valigie non si può fare a meno di dare la giusta importanza all’aspetto estetico.
Nel secolo scorso le valigie erano concepite più come dei bauli da viaggio: eleganti e rigide, avevano una forma squadrata e solitamente impreziosita da decorazioni angolari in metallo, mentre il rivestimento era solitamente in pelle o di tessuto ricercato. Ad oggi l’estetica della valigia è cambiata molto, infatti lo stile si è adattato alla funzione: la valigia ha assunto delle linee sinuose e dinamiche, quasi a voler incarnare il movimento del viaggiatore; angoli smussati e forma affusolata accompagnano i modelli più moderni. Per quanto riguarda il materiale, vengono utilizzati tessuti tecnici in grado di assorbire molto bene gli urti e non temere l’acqua. Principalmente le valigie moderne vengono costruite in:

Valigia rigida

Valigia morbida

  • Nyon
  • Poliestere

Per i più nostalgici, o per coloro che non possono rinunciare allo stile, la scelta puo variare tra una valigia in pelle o una in velluto: un vero tocco di sofisticatezza in più per il viaggiatore più esigente.

L’eterno dilemma, ruote o maniglie?

Tutti ci siamo posti questa domanda esistenziale almeno una volta nella vita: quale valigia scegliere? Valigia con le ruote o valigia con le maniglie?
Come sempre, non esiste una risposta univoca e assoluta, ovviamente dipende dall’utilizzo:

  • una valigia con le ruote è perfetta per chi ha bisogno di portare con se un peso considerevole (che normalmente non sarebbe possibile portare semplicemente a mano), per chi deve affrontare lunghi tratti a piedi o semplicemente per chi non ha voglia di faticare per portarsi dietro il peso, ma preferisce trascinarlo;
  • una valigia senza ruote è perfetta per chi ricerca il massimo della praticità e ha a sua disposizione un bagaglio di oggetti limitato da dover portar dietro, per chi deve risparmiare spazio e sopratutto non deve effettuare lunghi spostamenti della valigia.

Vediamo ora quali sono i principali tipi di valigia disponibili sul mercato, una pratica guida con le caratteristiche e gli utilizzi dei vari modelli per la scelta della valigia perfetta!

Valigia morbida o semirigida

La valigia morbida è sicuramente più versatile, indicata nei viaggi con spazi limitati come ad esempio in auto o in treno, è in grado di adattarsi allo spazio che la ospita.
La maggior capienza di questo tipo di valigia a parità di dimensioni è innegabile, così come la leggerezza, in compenso la valigia morbida offre una minore protezione dagli urti, se ne sconsiglia infatti l’utilizzo per i viaggi in aereo (avete presente come vengono letteralmente “lanciate” le valigie in stiva?). Infine, nonostante possa essere dotata di sistemi di chiusura di sicurezza come lucchetti con combinazione o TSA , queste possono essere facilmente bypassate molto semplicemente tagliando con un coltello o un taglierino.

Pro

  • economiche
  • leggere
  • versatili
  • capienti

Contro

  • bassa protezione dagli urti
  • sicurezza
Offerta
Samsonite Base Boost Spinner L Valigia Espandibile.78 cm, 105/112.5 Litri, Nero (Black)
  • Spinner 78 Espandibile Valigia grande, viaggio di 2 settimane: 48 x 31/34 x 78 cm, 105/112.5 Litri,...
  • Espandibilità nei modelli da stiva
  • Chiusura TSA su tutte le dimensioni
  • Attenzione al dettaglio: logo e tirelli in metallo, come le decorazioni sulla tasca frontale
  • Capiente tasca frontale

Valigia rigida

Con un bagaglio rigido si ha qualche limitazione in più sulla disposizione interna, bisogna essere bravi a sistemare gli oggetti nel modo migliore per ottimizzare gli spazi. In compenso, grazie proprio al materiale di cui è composta, offre una resistenza e una protezione più accurata e sicura di tutto ciò che contiene: gli urti e l’acqua non sono assolutamente un problema per le valigie rigide. Decisamente più eleganti, alcune sono vere e proprie opere di design

Pro

  • sicure
  • robuste
  • eleganti

Contro

  • peso
  • costo
  • graffi
American Tourister Bon Air - Spinner L, Valigia, 75 cm, 91 L, Nero (Black)
  • Chiusura fissa TSA con combinazione a 3 cifre per una ulteriore sicurezza
  • Valigia in resistentissimo polipropilene 100% con chiusura a zip
  • 4 ruote multidirezionali. Leggera e capiente
  • Ideale per 2 settimane
  • Bagaglio super leggero grazie al design innovativo e alla particolare realizzazione

Trolley

Sinonimo di comodità e velocità, il trolley è la salvezza di molti viaggiatori, che senza di esso sarebbero persi a vagare per gli aeroporti trascinando a malavoglia tutto il peso della valigia sulle proprie spalle o anche peggio, a mano. Il formato trolley presenta la versatile caratteristica di essere presente nel mercato in numerose dimensioni, perfetto per qualsiasi occasione: dal bagaglio a mano fino alle misure più ampie ed ingombranti. Il trolley è il modello preferito di tutti, e sicuramente tutti i viaggiatori ne hanno comprato almeno uno durante la loro vita.

Borsoni e Zaini da viaggio

Pratici, maneggevoli e comodissimi: i borsoni e gli zaini sono perfetti per i giovani e per le persone dinamiche, che amano mettere sulle spalle il loro bagaglio e partire per l’avventura. Solitamente questo modello ha la caratteristica di avere numerose tasche e tascone che rendono il viaggio veramente comodo: passaporto, telefono, libro e cartina sono facilmente raggiungibili in qualsiasi momento senza dover tutte le volte frugare ed aprire cerniere, un’azione tra l’altro molto scomoda quando ci si trova in ambienti affollati e caotici come gli aeroporti.

Arrivati alla fine di questa guida quindi la domanda è: quali caratteristiche deve avere una buona valigia e soprattutto, quale è opportuno scegliere e comprare?
La risposta in primo luogo è che ovviamente non c’è un tipo di valigia perfetta per chiunque e per qualunque situazione: dipende moltissimo dal viaggio e dalla persona che andrà a intraprenderlo; tendenzialmente però, è molto facile associare il tipo di valigia al viaggiatore, basandosi infatti sulle caratteristiche del viaggio e i principali bisogni.
Per un viaggio breve e dinamico sono quindi consigliati dei bagagli piccoli, magari anche dei praticissimi zaini da mettere in spalla ogni qual volta si sentirà il bisogno di prendere un aereo e volare dall’altra parte del mondo. Per viaggi più comodi e lunghi, magari da affrontare non solamente in aereo ma anche in macchina o in treno invece, consigliatissimi trolley di grandi dimensioni.

Il consiglio è quello di comprare un set molto vario di valigie: dalla più piccola a quella grande, comprendendo naturalmente i borsoni; questo ti renderà possibile scegliere ad ogni viaggio che dovrai intraprendere quale sarà il bagaglio che diventerà il tuo fedele compagno, e che ti accompagnerà durante tutto il cammino.